Aesthetics&Society

30 marzo 2018

Il pane di Dalì: note su un’ossessione estetico-culinaria

  A sei anni Salvador Dalì voleva diventare cuoco. L’arte venne dopo. Eppure, anche nella pittura, il desiderio degli anni dell’infanzia si impose prepotente: l’ossessione per […]
4 febbraio 2018

Caro amico, ti sparo: storia di un amore estetico e tragico

  Il 10 luglio 1873 Paul Verlaine acquista all’armeria Montigny – nella galleria Saint-Hubert a Bruxelles – un revolver Lefaucheux calibro sette millimetri. Lo paga 23 […]
24 dicembre 2017

Pudicizia (s)velata: Antonio Corradini e Francisco Bosoletti a confronto

Nel cuore dei Quartieri Spagnoli, fra il consueto e persistente brusio dei vicoli, vive “Iside”, la dea egizia della fertilità e della magia. Immobile e regale, […]
27 novembre 2017

Il manifesto strappato: la rivoluzione della carta di Mimmo Rotella

I suo detrattori lo trattavano con aria di sufficienza. Nei circoli dell’arte era apostrofato con epiteti quali “lo strappamanifesti”, oppure, nel migliore dei casi, come “il […]