Ritratto in pillole
5 marzo 2018
Lettera a una donna
8 marzo 2018

Per sempre fratelli

La nascita di un fratellino è un evento magico, un’emozione indescrivibile, una grandissima gioia per tutta la famiglia. Un momento felice dunque, ma anche innegabilmente complicato e non privo di criticità. L’arrivo di un nuovo componente della famiglia, impone una rivoluzione immediata, un cambiamento repentino e la ridefinizione totale di tempi, spazi ed equilibri.

In particolare, per il figlio primogenito, può trattarsi di un avvenimento profondamente destabilizzante, per certi versi addirittura di un autentico trauma. Lo shock di questa emozione così forte è al centro del film d’animazione “Baby Boss”, una storia deliziosa, tenera, commovente ma anche molto ironica e divertente. Diretto da Tom McGrath (regista di Madagascar) e prodotto dalla DreamWorks questo cartone racconta la storia di Tim, un bambino di sette anni alle prese con l’arrivo di un “simpatico” bebè un po’ speciale. In un attimo il piccolo Tim perde i suoi riferimenti e si sente trascurato, i genitori adesso, non posso occuparsi esclusivamente di lui, ma devono dare ascolto alle esigenze e alle incessanti richieste del nuovo arrivato. Tra i due fratellini il conflitto scatta all’istante, basta il primo sguardo per sancire l’inizio di una “guerra” all’ultimo capriccio. Riusciranno i nostri eroi a stabilire una tregua e a fare finalmente la pace?

Il film affronta temi delicati e complessi, che riguardano le dinamiche familiari, i rapporti di potere ma anche il bisogno naturale, istintivo e viscerale di sentirsi amati, protetti. Attraverso l’uso sapiente di una metafora particolarmente riuscita, la narrazione procede veloce, con un ritmo incalzante che tiene lo spettatore (anche quello adulto) incollato allo schermo.

Insomma, un intreccio intelligente e vivace, dove c’è spazio per le risate ma anche per la tenerezza, tutta racchiusa nella dichiarazione d’amore che Tim rivolge al fratellino più piccolo, un tenero manifesto di fratellanza: “Se l’amore non basta per tutti e due allora, il mio te lo voglio dare tutto. Invecchieremo insieme, tu ed io saremo per sempre fratelli, per sempre”.

 

Elettra Caramiello

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *